Scopri quali sono i vantaggi di ricevere un materasso sottovuoto e come si usa

Il materasso sottovuoto è un materasso imballato e compresso che viene arrotolato per risultare meno ingombrante ed essere consegnato più facilmente al cliente.

Non tutti conoscono bene le caratteristiche di un materasso sottovuoto. Molte persone, di fronte ad un materasso consegnato in questo modo hanno qualche dubbio sulle sue qualità. Per questo motivo proviamo a conoscerlo meglio leggendo questa guida.

Materasso sottovuoto e arrotolato

Il materasso sottovuoto segue la stessa fase di produzione di tutti gli altri materassi che cambia soltanto alla fine del processo. Esso viene infatti chiuso in un sacco di plastica, in genere in PVC, e messo poi in una macchina simile a una pressa. Lo scopo è quello di effettuare una compressione al fine di togliere tutta l’aria.

La sua struttura non viene modificata ma il volume si riduce notevolmente, anche oltre il 25%. Una volta rimpicciolito il materasso viene arrotolato per poi essere consegnato direttamente a casa del cliente che lo ha ordinato.

Vantaggi di un materasso sottovuoto

Il materasso sottovuoto assomiglia ad un cilindro o a un tubo dalla consistenza morbida. Una volta messo sottovuoto, imballato e arrotolato presenta numerosi vantaggi.

Occupa meno spazio

Il più importante è di natura pratica perché si riduce notevolmente l’ingombro in fase di trasporto. La sua altezza una volta pressato corrisponde alla larghezza effettiva del materasso. Stiamo parlando di misure che sono facilmente gestibili per cui il materasso può comodamente entrare nel bagagliaio dell’auto o essere portato da una persona sola. Può entrare in ascensore e passare senza problemi attraverso porte e finestre, riducendo di molto gli sforzi fisici.

Minori costi di stoccaggio

Il vantaggio del sottovuoto a livello di spazi guadagnati comincia già in azienda perché lo stoccaggio si riduce ed anche i costi di spedizione e trasporto si ammortizzano meglio. Tutto ciò si tramuta anche in costi più bassi per l’acquirente che spesso non si vede addebitare le spese di consegna. Infine risulta più pratico da muovere e da posizionare sulla rete perché non richiede manovre faticose.

Igienicità

Un altro fattore positivo del sottovuoto è dato dalle migliori condizioni igieniche del materasso. Nel momento in cui viene confezionato il materasso non subisce più modifiche né eventuali attacchi da microbi e batteri. Questo accade perché togliendo l’aria molti agenti deterioranti aerobici non possono più circolare all’interno del materasso. Verrà aperto soltanto una volta arrivato in camera e non entra in contatto con polveri di alcun tipo grazie alla protezione in plastica.

Rispetto per l’ambiente

In tempi in cui si manifesta uno sfruttamento esagerato delle risorse naturali, acquistare un materasso sottovuoto significa anche dare una mano al pianeta in cui viviamo. Sì, perché questa scelta rientra tra quelle ecosostenibili visto che così facendo si riducono i livelli di inquinamento di CO2. Questo perché in fase di trasporto si possono caricare più materassi rispetto a quanti se ne potrebbero trasportare se fossero nelle loro dimensioni reali. Tradotto: più materassi consegnati, meno viaggi, meno emissioni inquinanti.

Tempo necessario per riprendere la forma

Una volta arrivato a destinazione il materasso sottovuoto va posato sulla rete e privato dell’involucro protettivo. Non bisogna fare altro ed attendere alcune ore per vederlo tornare nella sua forma originale.

Ci si potrà coricare sopra dopo 12-24 ore, quando avrà assunto tutti i parametri giusti. Per sapere esattamente quanto tempo aspettare prima di utilizzarlo è bene chiedere informazioni al proprio rivenditore. I tempi infatti cambiano a seconda del materiale che compone il materasso.

Materassi più adatti per il sottovuoto

La tecnica del sottovuoto, se il materasso è compatibile, non incide in alcun modo sulla sua qualità. E’ un sistema particolarmente performante per schiume ad alta intensità, meno come accennato per i materassi a molle.

Tutte le tipologie di materasso si prestano ad essere pressate sottovuoto ma ce ne sono alcune più indicate di altre. I materassi migliori proprio per le loro caratteristiche sono quelli in memory foam. Quelli in lattice e quelli a molle non devono rimanere arrotolati per molto tempo perché potrebbero danneggiarsi.